Taqueria a Eataly

Conoscevamo il punto vendita vicino piazza Fiume, un localino minuscolo in cui c’erano pochi posti a sedere, in pratica un fast food messicano che proponeva tante cose buone accompagnate dalla simpatia del proprietario. Poi quel posticino ha chiuso, trasferendosi in una zona del centro comoda per i turisti, ma non per noi, lasciando un vuoto incolmabile. Quando abbiamo saputo che per tutto il mese di settembre nel complesso di Eataly ci sarà uno spazio completamente dedicato alla Taqueria (e per una settimana si celebrerà il festival dello street food, dal 20 al 27 settembre, per gli amanti del genere…) non ci sembrava vero. Andiamo, dunque, un martedì sera. La desolazione da Eataly è sovrana, mai visto questo posto così vuoto, neanche in mezzo alla settimana. Poco male, riusciamo subito a trovare posto, ma la cena sarà alquanto deludente. I tacos che ci propongono sembrano in versione finger food per quanto sono piccoli, mentre la cosa più buona e sostanziosa, ovvero i burritos, mancano completamente dal menù. Optiamo quindi per più porzioni di nachos conditi con chili/chedddar, guacamole, sour cream/pico de gallo. Con tre birre, un’acqua piccola e una cola Baladin (buonissima), quasi 70 euro. Mi sembra eccessivo… E che fame!