#ISpyWithMyEye: Chania e Rhetymno

Se pensiamo a Creta, non c’è niente da fare, ci vengono subito in mente loro, Chania e Rhetymno. Ancora prima delle spiagge, ancora prima del mare, due città, su un’isola.

Sono state la vera sorpresa di questo viaggio, un po’ perchè non ne avevamo mai sentito parlare, un po’ perchè sono due città oggettivamente belle.

Entrambe sorte intorno ai loro porti, ai loro fari (e se ci seguite sapete quanto mi piacciono…), entrambe crocevia di culture diverse.

Prendete un po’di Grecia, un pizzico di Venezia, tanta Turchia, mescolate per bene. Otterrete un cocktail mediterraneo che saprà coinvolgere tutti i vostri sensi.

Il profumo dell’origano e del timo. Il sapore del miele. Il suono del bouzouki. I minareti delle moschee. Le campane delle chiese ortodosse. Gli ulivi ricamati a rilievo sui canovacci di cotone.

Presto pubblicheremo il diario di viaggio, nel frattempo, però vorremmo raccontarvi Chania e Rhetymno attraverso le foto, attraverso i loro colori, attraverso i volti delle persone che abbiamo incontrato.

Nasce una nuova rubrica sul blog, magari, chissà, la prima di una lunga serie, #ISpyWithMyEye.

Perchè con la macchina fotografica in mano è un po’ così che ci sentiamo, con lo sguardo ingenuo e curioso dei bambini pronti a non perdere nulla del mondo che ci circonda.

Speriamo vi piaccia. Se vi va fateci sapere nei commenti che ne pensate. A presto!

                                                CHANIA

dsc_0353

dsc_0354

dsc_0345

dsc_0359

dsc_0370

dsc_0372

dsc_0378

dsc_0380

dsc_0381

dsc_0385

dsc_0386

dsc_0395

dsc_0396

dsc_0409

dsc_0413

dsc_0420

dsc_0109

dsc_0110

dsc_0111

dsc_0113

dsc_0097

 

                                           RHETYMNO

dsc_0222

dsc_0228

dsc_0231

dsc_0232

dsc_0239

dsc_0240

dsc_0244

dsc_0249

dsc_0252

dsc_0253

dsc_0256

dsc_0259

dsc_0273

dsc_0275

dsc_0276

dsc_0282

dsc_0283

dsc_0289

dsc_0297

dsc_0299

dsc_0300

dsc_0302

dsc_0304

dsc_0306

dsc_0309

dsc_0311