Next Stop: Val Pusteria

Quattro giorni all’insegna del verde e dell’aria buona, delle attività all’aperto formato famiglia e del buon cibo.

Questo e molto altro ci aspettiamo da questa breve fuga che già profuma di estate.

La Val Pusteria ci attende e semplicemente non vedo l’ora!

Se non riuscite a comprendere tutto questo entusiasmo è perché dovete sapere che io, nella mia vita, ho sempre fatto molta poca montagna e quindi, già solo all’idea, tendo a farmi prendere dall’emozione.

Come ho già scritto, le uniche occasioni di viaggio con i miei erano al mare, ciecamente convinti che le vacanze in montagna fossero “da vecchi“.

Non ho quindi mai fatto esperienze come salire su uno snowboard o un paio di sci, non ho mai fatto una camminata con le ciaspole in mezzo alla neve e ho sempre guardato con molta diffidenza le piste di pattinaggio su ghiaccio (o forse è per via di quella leggenda metropolitana che mi ha raccontato un amico di un amico che è rimasto senza falangi, recise di netto da una bella pattinata sopra? Ma questa è un’altra storia…).

Non ho familiarità con questo genere di paesaggi ed è per questo che ancora oggi, quando vedo una montagna anche di proporzioni modeste (molti le chiamerebbero “colline”) rimango a bocca aperta, stupita, come una bambina.

Pensate ora al “The Dolomiti Effect” sulla sottoscritta, quando le ho viste per la prima volta, anni fa, in Val d’Aosta. Ecco. Il mio entusiasmo è pressoché rimasto immutato. Per me le montagne sono un territorio vergine, inesplorato, sconosciuto e affascinante.

Per la Val Pusteria partiremo in macchina, una bella sfacchinata di circa 750 chilometri fino a Brunico, dove alloggeremo in un piccolo appartamento nel centro storico, scovato su Airbnb.

Il Lago di Braies sarà senza dubbio l’indiscusso protagonista del weekend. Non a caso, insieme alla voce “montagna” e “Italia”, lo avevamo inserito tra i nostri #TravelDreams quest’anno “per vedere se quei colori sono veri o photoshoppati”.

Ma cosa altro c’è di imperdibile?

È qui che entrate in gioco voi, cari amici blogger all’ascolto (Apriamo il televoto..ehm, no, scusate, mi son fatta prendere un po’ la mano, ma sognavo di dirlo, prima o poi) 😂

Siete stati in Val Pusteria? E se sì quali consigli vi sentireste di darci?

Conoscete ristoranti particolarmente buoni o dalla vista indimenticabile sulle Dolomiti? Un percorso di trekking fattibile anche per noi che giriamo con pargolo di due anni e annesso passeggino? Un noleggio bici dai prezzi onesti? Quali le escursioni migliori da fare a piedi e che non richiedano troppa strada in macchina?

Saremmo felici di leggere e raccogliere tutte le vostre dritte, e se per caso avete scritto qualcosa al riguardo sul vostro blog non esitate a lasciarci i link.🤗

Grazie a chiunque vorrà darci una mano per la costruzione dell’itinerario. Io intanto comincio a contare i giorni da qui alla partenza, sforzandomi di non far trapelare dalla mia faccia il fatto che, almeno con la mente, io già sono lassù, tra i monti. 😍