Mercatini di Natale a Colonia

Quest’anno, per la prima volta in vita nostra, io, Vale e un gruppetto di amici siamo andati per mercatini di Natale.

Non pensavo sarei mai riuscita a mettere le parole “Vale” e “mercatini di Natale” nella stessa frase, eppure è così. Finché si tratta di mercati alimentari è tutto più facile. Basta prendere gli uomini per la gola, promettere del cibo sugnoso e il gioco è fatto. Ma se il mercatino in questione si propone di vendere anche oggettini d’artigianato, accessori per la casa o d’abbigliamento (nel vocabolario maschile il termine corrente è più o meno “carabattole/cianfrusaglie“) allora il discorso è un altro.

Quest’anno però, complice una buona offerta Ryanair, la compagnia di un paio di care amiche con le quali andremmo anche in capo al mondo e la voglia di sentire un po’ di aria natalizia, visto che a Roma di addobbi e luminarie in giro si vede molto poco, sono riuscita a convincerlo e siamo volati a Colonia per due notti.

I Mercatini di Natale di Colonia sono tra i più antichi in Germania e ogni anno richiamano circa due milioni di visitatori.

Sono in tutto quattro sparpagliati tra il centro storico e il lungo fiume e vengono allestiti a partire dal 27 novembre al 23 dicembre con orari che vanno dalle 11 del mattino alle 21-22 serali.

Ecco quali sono.

Mercatino della Cattedrale di Colonia

Il più grande di tutti. Bancarelle di legno intorno un alto albero di Natale vestito a festa, con un palco allestito per concerti e musica all’aperto in un mare di luci e profumi e giostre dal sapore vintage. Qui vi riscalderete con dello zabaione alcolico caldo con una buona aggiunta di panna montata, proverete vari tipi di strudel (personalmente pensavo esistesse solo quello di mele, invece ho scoperto che le farciture possono essere diverse e altrettanto golose) o potreste acquistare della buona Acqua di Colonia, il cui odore mi riporta all’infanzia.

DSC_0006DSC_0007dsc_0010.jpgDSC_0016DSC_0002

IMG_20171215_182318409

Mercatino sulla Alter Markt

A pochi passi dalla Cattedrale vi ritroverete in pieno centro storico. In questo mercatino caratterizzato da lucine a forma di cuore e gnomi dall’aria sorniona, oltre a bancarelle di cibo buono e di qualità come il salmone grigliato, i trdlo artigianali, gli spiedini di carne più grossi e succosi che abbia mai visto, è possibile pattinare sulla pista da ghiaccio, fare una partita a curling o un giro su una vecchia ruota panoramica meccanica. Se siete a caccia di qualche ninnolo speciale da appendere all’albero di Natale o un giocattolo di legno da portare a vostro figlio siete nel posto giusto.

DSC_0001

DSC_0897DSC_0900DSC_0902DSC_0905DSC_0906DSC_0907DSC_0908DSC_0910DSC_0912DSC_0915DSC_0918DSC_0919DSC_0921DSC_0922DSC_0923DSC_0925DSC_0927DSC_0928DSC_0931DSC_0934DSC_0935DSC_0938DSC_0941DSC_0948DSC_0952DSC_0961

DSC_0985DSC_0989DSC_0991DSC_0992DSC_0996

IMG_20171215_193820591IMG_20171215_190510384IMG_20171215_190346435IMG_20171215_190329294IMG_20171215_185718099

IMG_20171215_185553107IMG_20171215_185546113IMG_20171215_185539988IMG_20171215_185536156

Mercatino di NeuMarkt

Un carosello e moltissimi stand per mangiare, soprattutto dolci come panetti di marzapane o spiedini di cioccolata. Ma anche oggettini di latta pitturata a mano, candele profumate, mieli.

DSC_1001DSC_1002DSC_0988DSC_1000DSC_0148DSC_0126DSC_0125DSC_0978

Mercatino del Porto di Colonia

Vicino il Malakoff Turm, nell’antico porto di Colonia, tanti stand che propongono molti tipi di cucina e tanto pesce, da quello fritto alle cruditè. Sono in programma spettacoli a tema nautico/piratesco con teatrini di marionette e musica. Qui c’è anche il Museo del Cioccolato, se avete bambini con voi potrebbe essere una tappa piacevole.

DSC_0032DSC_0033DSC_0035DSC_0036

In posti del genere è impossibile non sentire l’aria del Natale, quello stupore che ti fa restare per un po’ con il naso all’insù e la bocca aperta, in una espressione teneramente ebete, a guardare tutte quelle luci accese e quelle giostre girare… È facile ritrovare quella voglia di convivialità e condivisione, se non altro perché starsene l’uno attaccato all’altro, nella calca in mezzo a sconosciuti, mi risulta ancora la maniera più efficace per scaldarsi.

I mercatini di Natale sono una piccola gioia che tutti dovrebbero concedersi per tornare un po’ bambini. E quelli di Colonia hanno superato le mie aspettative.