Il nostro 2019 in viaggi (e quelli che ci auguriamo per l’anno nuovo)

Eccoci, come tutti gli anni, a fare il resoconto di questo 2019 ormai agli sgoccioli.

Se dovessimo descriverlo con una sola parola sceglieremmo FATICOSO.

Perché il 2019 ha messo in discussione tutto, la nostra salute, quella dei nostri cari, portandosi via il più fragile di tutti (Ciao J) e costringendoci a convivere con quel senso di frustrazione che sempre, dopo una caduta, accompagna una (incerta) risalita.

Il 2019 è stato un anno simbolico, per me ha rappresentato l’ingresso ufficiale negli “anta”, che potrebbe sembrare un numero qualsiasi, ma che in realtà dietro si porta un ingombrante bagaglio di riflessioni, pensieri, bilanci, soprattutto per una donna (come se non ci arrovellassimo già abbastanza da sole…).

In un anno come questo anche i viaggi sono partiti un po’ sordina, permettendoci durante i primi mesi solo dei veloci mordi e fuggi per lo più nel nostro Bel Paese, con alcuni inediti e qualche piacevole ritorno.

Siamo tornati a Cremona a febbraio, con una veloce fuga a Bergamo, un weekend di quelli belli, con persone belle, fatti di chiacchiere e risate, di spritz, bolliti e marubini.

A marzo il richiamo della neve si è fatto irresistibile e svelti abbiamo prenotato un Airbnb per una sola notte nella vicina Barrea, in Abruzzo, una regione che conosciamo poco, ma dove ci piacerebbe tornare presto.DSC_0292

In una primavera che ha stentato a partire e una Pasqua trascorsa nelle misteriose e affascinanti atmosfere dell’Abbazia di Casamari nel Frusinate, siamo tornati in uno dei nostri luoghi del cuore, la Val d’Orcia, ospiti, come sempre, del meraviglioso Podere Perelli che con i suoi panorami unici e il suo silenzio riesce a rigenerarci come pochi altri posti al mondo.DSC_0788DSC_0792

Dobbiamo aspettare maggio per prendere il nostro primo aereo dell’anno, destinazione Penisola Calcidica, tra il rigore dei monasteri del Monte Athos e l’interessante e caotico meltin’pot di Salonicco. Grazie a questo viaggio abbiamo scoperto una Grecia completamente diversa rispetto a quella a cui siamo abituati, quella forse un po’ stereotipata delle isole.

Luglio è un mese che ricordiamo con affetto perchè siamo tornati a San Felice Circeo, un borgo che adoriamo per la sua storia, le sue leggende e, in termini pratici, per il suo splendido mare e per i servizi che offre alle famiglie, finchè ad agosto partiamo per un volo intercontinentale, un on the road tra Alberta e Montana che ci ha regalato emozioni uniche, a contatto con la natura più pura, ricalcando le orme dei pionieri del far west.

A ottobre, infine, la vera sorpresa dell’anno, quella di un viaggio di lavoro che non avevamo in nessun modo messo in programma: Pechino, un’esperienza semplicemente meravigliosa che non ha fatto che alimentare la mia personale fame di Oriente per i mesi (o forse dovrei anni?!) a venire.

I viaggi che ci auguriamo per il 2020

Negli ultimi anni abbiamo imparato ad amare sempre di più la montagna, quindi per il 2020 ci auguriamo almeno una partenza in tal senso.

A parte l’intramontabile Trenino Rosso del Bernina, che ancora non ho capito se mi piacerebbe più d’estate o d’inverno, vorrei tanto vedere il campanile sommerso nel Lago di Resia, vicino Bolzano, un posto che solletica da un po’ il mio immaginario.

Restando in Italia mi piacerebbe andare a visitare la Reggia di Caserta (che vergogna che non ci sia ancora mai andata…), fare un giro per il Sannio inserendo Sant’Agata de’ Goti nel tour, tornare in Abruzzo, stavolta prediligendo la Costa dei Trabocchi e poi ben due on the road, uno in Molise, per vedere se davvero non esiste, e un altro tra Langhe, Roero e Monferrato per mangiare e bere come Dio comanda.

Non mi dispiacerebbe andare alle Isole Borromee in primavera, ma più in generale visitare il Lago Maggiore, in particolare Stresa e Verbania.

View this post on Instagram

Potrebbe sembrare un acquerello questa fotografia…delicate pennellate e tenui colori disegnano il Trabocco Turchino tra un quieto mare e un timido cielo invernale. Questa è la nostra "pic of the week" scelta tra le foto che avete condiviso con noi la scorsa settimana. Continuate a pubblicare le vostre immagini taggando @yourabruzzo: la più bella sarà rilanciata ogni lunedì sulla nostra bacheca. Ph. @ piscitelliluana . . This pic seems like a watercolor … gentle brush strokes and soft colors draw the Trabocco Turchino between a quiet sea and a shy winter sky. This is our "pic of the week" chosen among the pics you shared with us last week. Continue to publish your photos tagging @yourabruzzo: the most beautiful will be re-launched every Monday on our profile. . . #Abruzzo #turismo #wildabruzzo #cultabruzzo #paesaggidabruzzo #ig_abruzzo #igersabruzzo #yallersabruzzo #igersitalia #yallersitalia #igitalia #volgoitalia #volgoabruzzo #besocialabruzzo #ilikeitaly #gotourism #travelerinitaly #loves_italia #loves_abruzzo #italian_places #exploremore #neverstopexploring #awsomeitaly #travelpics #instatravel #charmingitaly #instagood #igtravel #beautifuldestinations

A post shared by Your Abruzzo (@yourabruzzo) on

In Europa, alla voce “Viaggi In Famiglia”, mi piacerebbe portare il bambino al Parco dei Playmobil vicino Norimberga, mentre sotto quella” Fuga In Europa Per Non Impazzire Alla Routine Quotidiana” troviamo a scalpitare più di altre: Amburgo, Rotterdam, Marsiglia, Lione, Atene.

View this post on Instagram

& @diokaminaris present the IGER OF THE DAY of November 6, 2019 – by @danis_p_gr 👏⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ LOCATION – ATHENS – View from Lycabettus Hill (Η πόλη της Αθήνας από τον Λυκαβηττό) – GREECE ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ •••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••• Tag #wu_greece or #wu_greece19 on your older and retagged shots. The photos must be yours! No stolen and no photos from Internet. Thank you so much for your IG love! ⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ ••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••

A post shared by ⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀✺ World Union GREECE ✺ (@wu_greece) on

Tra i road trip, sparpagliati nel mondo, ci piacerebbe moltissimo visitare la Cornovoglia e i Paesi Baschi, mentre oltreoceano aneliamo da un po’ un giro tra Arizona e Utah oppure nel Sud degli Stati Uniti, complice anche un film meraviglioso che ultimamente abbiamo visto su Netflix, Free State of Jones.

Chissà dove ci porterà questo 2020, se ci lascerà decidere le nuove destinazioni o se sarà lui a farlo per noi. In un modo o nell’altro noi siamo pronti, curiosi come sempre, a lasciarci sorprendere 😉

Buon Anno Viaggiatori!

Pubblicato da

Vivo a Roma, sono farmacista e ho 40 anni. Un bimbo, tre gatti e una reflex da cui non mi separo mai. Curiosa come una scimmia, considero il viaggio una necessità. Con la testa sono sempre altrove. Sogno di girare il mondo.

34 pensieri riguardo “Il nostro 2019 in viaggi (e quelli che ci auguriamo per l’anno nuovo)

  1. Quest’anno ho seguito ad intermittenza un po’ tutto quello che e’ il mondo Social e i blog che tanto amo (il mio compreso). Ma ogni volta che capito qui e ti leggo, mi ritrovo sempre nelle parole che scrivi. Mi dispiace per la perdita nel 2019 (questo ci fa sempre capire come i buoni propositi cadono di fronte a ciò che e’ più importante: le persone che amiamo, la loro e la nostra salute) e condivido con te l’entrata negli anta che pensavo sarebbe passata in sordina e invece ha suscitato in me tantissimi pensieri…ho Amato il vostro viaggio negli States e ho in parte letto di Pechino (recupererò)…quello che vi auguro (e mi auguro) per il 2020, oltre a quanto scritto sopra, e’ di poter continuare a sorprendervi e raggiungere almeno un luogo nuovo tra quelli che avete in lista! Io vi seguirò! Buone feste

    Piace a 1 persona

    1. Grazie di cuore Lucia! In realtà quello che mi auguro davvero per il nuovo anno è un po’ di tregua… Dai brutti pensieri, dalla fretta, dai piccoli – grandi malanni, dalla solitudine che, negli ultimi tempi, certe persone riescono a farmi provare… Auguro a te e alla tua bella famiglia un nuovo anno ricco di tutto quello che volete voi, viaggi compresi😍
      Ti abbraccio forte e grazie ancora! 😘

      "Mi piace"

  2. Oh, Ale… I Travel Dreams li aspetto 0er tutto l’anno con trepidazione… I vostri ancora di più.

    Salterei il commento per la prima parte del post… La vostra perdita, le tue riflessioni… Per quelle mi limito a un abbraccio virtuale…

    Passò ai desiderata per il nuovo anno.
    Lione, Atene, Marsiglia… Meravigliose.

    Utah e Arizona… Pure… Soprattutto lo Utah, per quel che mi riguarda.

    Il sud degli USA attira molto anche noi ma vogliamo prenderci una pausa dal Nuovo Continente e andare verso sud. Vedremo… E poi, quella zona é praticabile per 5 mesi l’anno, poi si schiatta di caldo e umidità… O di uragani… Puoi scegliere! Quindi, non avendo noi a disposizione i mesi invernali per un giro di 18/20 giorni, siamo costretti a rimandare.

    Intanto ti auguro che possiate andare ancora più lontano di dove vorreste e ti abbraccio forte…

    Elena

    "Mi piace"

    1. Tu e Fede siete sempre di grande ispirazione e non è un caso che io abbia scelto mete come Atene o Lione o lo Utah… 😉
      Anche noi durante l’inverno disponiamo di pochissime ferie, quindi il problema degli uragani e dell’umidità nel sud degli Usa spaventa anche a me, soprattutto partendo con un bambino, ma non posso fare a meno di inserirlo come viaggio perché per me sarebbe davvero il Sogno… ❤️
      Ti abbraccio forte anch’io Elena e faccio a te e Fede gli auguri più sinceri per un nuovo anno meraviglioso 😘

      "Mi piace"

  3. A volte è proprio così che si trovano i posti che più ci colpiscono: lasciandoci sorprendere. A me è successo l’anno scorso proprio con Atene, che non era mai “entrata nel mio radar” e poi mi è piaciuta tantissimo. E la vostra esperienza con Salonicco in qualche modo la associo proprio un po’ alla nostra ad Atene, alla scoperta di una località sottovalutata e snobbata ma di una bellezza unica.
    Amburgo, Marsiglia e Lione regolarmente rientrano nei miei piani – soprattutto Lione che è a tre ore di macchina da casa mia e non ci sono mai andata, che vergogna – ma poi qualche altra destinazione prendere il sopravvento.
    Mi raccomando se decidete di realizzare il progetto di Monferrato, Langhe e Roero fatemi sapere così magari ci troviamo per una mangiata qui nel Roero 😘

    "Mi piace"

    1. Mica l’avevo capito che tu abiti proprio in zona Roero… Che bellezza, spero proprio di riuscire a organizzare (magari in autunno per godere di quei bei colori) non solo per la mangiata, ma anche per riuscire a conoscerti. Siete in tanti ormai a dirmi quanto è bella Atene… Ora come ora è in netta pole position rispetto alle altre località… Sono troppo curiosa 😍
      Un abbraccio Silvia e se non ci sentiamo prima buona fine e buon principio 😘

      Piace a 1 persona

  4. Mando un abbraccio virtuale per la risalita che sicuramente potrebbe essere sì faticosa, ma mai incerta. Per quanto riguarda il 2019, sarà anche partito in sordina ma direi che è finito alla grande, ho amato i post su Pechino che ho seguito assiduamente! Parlando dei Travel Dreams, Resia è sicuramente un posto incantevole d’inverno, ma solo per chi resiste al freddo perché complice un vento gelido sempre presente sa essere davvero…glaciale.
    Vi auguro di visitare quante più mete possibili, e buon 2020!

    Piace a 1 persona

    1. Per il 2019 abbiamo recuperato verso la fine a livello viaggi, ma per farti un esempio, alla vigilia della partenza per Pechino mio marito è stato investito da un taxi…Non l’ho scritto nel diario, ma è per farti capire quanto tutte le cose, anche quelle apparentemente più rosee, quest’anno siano state in qualche modo offuscate da altri pensieri e preoccupazioni…Mi auguro che il nuovo anno sia più sereno 😉 Io ti ringrazio tanto e ti faccio i miei più cari auguri per un 2020 coi fiocchi! Un abbraccio Laura!

      Piace a 1 persona

  5. Mi dispiace leggere di quanto sia stato difficoltoso per voi l’anno che si sta chiudendo; confido in un 2020 ricco di serenità e soddisfazioni. Tralasciando i commenti sui viaggi fatti per i quali ci siamo scambiati commenti in corso d’anno, i buoni propositi per il nuovo anno mi sembrano ottimi. Sul Trenino Rosso del Bernina non posso che confermarti quanto sia meravigliosa questa esperienza (appena fatta!); delle altre che hai citato molte mi piacerebbe fare, fra tutte Langhe e Monferrato in autunno, in particolare. Buona fine e buon inizio

    Piace a 1 persona

    1. Sto seguendo le vostre avventure sul Bernina con grande interesse…Ma dimmi, può andare bene d’inverno anche per noi che non sappiamo sciare? Perchè non riesco a farmi granchè un’idea… Speriamo questo nuovo anno porti più serenità… Tanti auguri anche a voi tre!! Un abbraccio!

      Piace a 1 persona

      1. Certamente Alessia, anche io non scio oramai più; è un’esperienza meravigliosa da fare anche in inverno. I paesaggi innevati che osservi lungo il tragitto sono incredibili. Puoi scendere a Pontresina e farti a piedi un comodo percorso immersi nella natura: neve, boschi e laghi ghiacciati. Dura circa 1:30 ed è molto facile anche solo indossando scarponcini e jeans. Raggiungi così St. Moritz da dove potrai riprendere il treno per il rientro. Non fare il biglietto sul Bernina Express, ma sul treno di linea, altrimenti non puoi giostrarti le fermate intermedie. Grazie Alessia, bacito 🤗

        Piace a 2 people

  6. Alessia, a prescindere dal discorso viaggi ti auguro veramente di cuore che il 2020 sia un anno LEGGERO, liscio e che ti ripaghi di tutti gli episodi brutti del 2019. Che poi mi chiedo…ma non è che per osmosi i clienti che vengono in farmacia e ti passano tutti i loro malanni di stagione? 😛 Sciò, Sciò, Ciucciuvè! 😉
    Siccome anche per me il Bernina è un evergreen che prima o poi ho intenzione di realizzare, mi piacerebbe che il destino ci facesse incontrare proprio a bordo, sai che scena! 😀 O perché no ancora meglio proprio ad Atene!❤️ Quanta bella Italia (e bella anche mangereccia) nei tuoi sogni di viaggio, non so perché ma il tuo post mi ha inconsciamente riappacificata con il cibo…cibo che sto odiando da almeno 7 giorni a questa parte 😛 Il Sud degli USA? Ti commissiono ufficialmente un diario di viaggio (a spese tue ovvio) dove parli di un on the road immerso nel folklore creolo e cajun della Louisiana! *__* Sarebbe un viaggio fantastico!
    Ancora Buon Anno Alessia, un abbraccio anche a Vale, Sami ed ai Trettré in arte Fratelli Omero 🙂

    Piace a 1 persona

    1. Un po’ i clienti in farmacia, un po’ il primo anno di asilo del bambino, che è stato micidiale anche per lui, questo 2019 è stato una miscela esplosiva….Speriamo il nuovo anno sia davvero più leggero, come dici tu…Grazie Dani! ♥
      Sai che mi farebbe super piacere incontrarti, chissà che non sia destino quest’anno…;)
      Ti abbraccio forte e auguro a te e Orso un anno nuovo meraviglioso!!
      Ora torno a mangiare…ahahahah!!!
      Un bacione!

      Piace a 1 persona

  7. Ho seguito con entusiasmo i vostri viaggi in Montana e a Pechino, Ale hai fatto delle foto più che splendide! Anche a me sta venendo sempre di più la famosa “fame d’Oriente”, ma proprio quello più lontano fisicamente come Cina e Corea. Speriamo di farcela prima o poi! Mi piacerebbe molto visitare il Lago di Resia, ho letto un libro bellissimo ambientato da quelle parti: si chiama “Resto qui” di Marco Balzano.
    Buon anno Ale, un abbraccio!

    Piace a 1 persona

    1. Grazie Giulia, per il commento e per i tuoi consigli di lettura, sempre molto graditi.
      Ti auguro di viaggiare tanto e di soddisfare la tua fame di mondo, non solo d’Oriente 😉
      Buon 2020, un abbraccio!

      "Mi piace"

  8. Che bel post, quello che mi ci voleva nella pausa caffe’ del giorno di rientro al lavoro (in Francia il 6 gennaio e’ lavorativo), ricco di vissuto, di prove affrontate, di desideri. Grazie davvero! E buon anno!
    Le mete della wishlist sono tutte molto belle, incrocio le dita con voi. Tra l’altro, noi andremo in Utah, Arizona e California proprio quest’anno! Spero che anche voi riusciate 🙂
    Intanto un abbraccione!

    Piace a 1 persona

  9. Mamma mia se riesci a fare tutti questi viaggi (che ti auguro ovviamente)dovranno farti una statua. 😉
    Non farti sfuggire il Molise che conosco bene sin da piccola, la mia bisnonna era molisana.
    Buon anno e buoni viaggi!

    Piace a 1 persona

  10. Ah però, vedo che avete un bel po’ di viaggi nel cassetto *_____*
    Anche noi stiamo cercando di capire quali posti visitare nel 2020, al momento ancora non riusciamo a stilare una lista perché ci sono troppe opzioni in ballo (oooops!)

    Buon weekend a voi!

    Piace a 1 persona

  11. Ho appena letto del tuo bellissimo capodanno nel blog di Silvia e ho pensato di venirti a salutare! Perdonami, ma avrei voluto essere lì 😀
    Comunque hai dato molto spazio all’Italia, brava! Cremona è in lista, m’ispira molto! Così come la Val d’Orcia, che mannaggia a me non sono ancora riuscito a visitare!
    Quando passi di qua per andare nelle Langhe fammi un fischio eh! Amo quella zona ❤
    Buona domenica!

    Piace a 1 persona

    1. Hai visto che bel veglione mi è capitato?! Mi sarei sotterrata…Ahahahah!!
      Sei stato carino a passare a salutarmi, mi fa piacere 🙂
      Cerco di inserire sempre più Italia nei nostri spostamenti, penso davvero ci sia un gioiellino da scoprire ad ogni angolo che rischiamo di perdere per troppa chiamiamola “esterofilia” 😉
      Cremona è uno di questi gioiellini, e mamma mia quanto si mangia bene!!
      Grazie ancora Pietro e buona domenica anche a te!

      Piace a 1 persona

  12. Anche io mi unisco all’augurio di Dani, speriamo che sia un anno leggero in modo che i pensieri possano volare alti e siano felici, il più possibile. Allora due appunti sui viaggi del 2019: 1) se torni in Val D’Orcia e non me lo dici, ti farò solo commenti brutti e cattivi; 2) Come ti avevo accennato, alla fine sei stata la mia unica “guida” ufficiale per il viaggio in Cina e lo sei stata in un modo super.
    Per questo nuovo anno, ma sai che abbiamo un sacco di mete in comune? Atene, la costa dei trabucchi, lo Utah, la Reggia di Caserta… o il parco della Playmobil, ecco in quel caso prestami il figliolo, almeno posso far finta di essere l’accompagnatrice e non l’accompagnata.
    Spero che qualsiasi cosa voi facciate, ci sia sempre un sorriso ad accompagnarvi… e delle grandi scorpacciate di infiniti cibi locali.
    Un bacione

    Piace a 1 persona

    1. Se torno in Val d’Orcia sarai la prima a saperlo, promesso! Sai bene quanto mi farebbe piacere conoscerti, aldilà dei messaggi vocali che proprio non riesco a caricare…😂😂😂 La leggerezza per il nuovo anno me la sono quasi imposta come regola, anche solo per cercare di bilanciare la pesantezza del momento che stiamo vivendo. Sono giorni allucinanti a Roma, anche nella farmacia dove lavoro, e sinceramente non vedo l’ora di uscirne fuori. Sono felice che ti sia stata in qualche modo utile per Pechino. Faccio di nuovo un salto da te per vedere se nel frattempo hai scritto qualcosa… Non vedo l’ora di leggere della Cina dal tuo punto di vista 😉
      Un bacione Marghe!! Grazie e buon weekend!!

      Piace a 1 persona

      1. E vabbè, vocali a parte vorrei anche vedere se non me lo dicessi quando torni in Val d’Orcia, anche perchè casa mia è a 10 minuti da Bagni San Filippo, donna avvisata mezza salvata ahahah!
        Guarda, io lavoro per quelli che riforniscono gli ospedali di medicine ecc, non importa ti racconti in che delirio stiamo vivendo, menomale che ora sono arrivate le scope a distogliere l’attenzione dal vairus. Un bacione anche a te e buon we!!

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...